Camera magmatica

Pubblicato il Pubblicato in _e mostre

[15 ottobre 2021 – 8 gennaio 2022 * giovedì, venerdì, sabato 14 – 19]
Inaugurazione venerdì 15 ottobre, dalle 14 alle 21
Federica Balconi, Anne Carson, Emma Ciceri, Francesco De Francesco,
Emily Dickinson, Arianna Greci, Carlo e Fabio Ingrassia,
Francesco Jodice e The Cool Couple, Nicolò Masiero Sgrinzatto, Enea Vico

 

In questa inattesa epoca dello spostamento difficile, luogo_e rilegge il Viaggio intorno alla mia camera (1794) di Xavier de Maistre alla scoperta del viaggio statico che, pur non traversando grandi distanze, ambisce alla massima profondità.
Nella sua camera il viaggiatore stante è ora in ritiro volontario, ora confinato a forza. Nascosto o recluso, si sottrae al mondo o ne è sottratto.
In un viaggio simile la partenza non è sempre programmata: senza muovere un passo, anche l’allettato o l’intrappolato si ritrovano sovente altrove. Ancor più spesso si assenta e migra chi si era preso del tempo per stare fermo.

La camera non si accontenta di essere il regno dello stare e del restare. Si fa mezzo di trasporto e itinerario, spazio di ricerca e di esplorazione. Luogo di ozio e di studio, diviene essa stessa studio, e dunque officina, laboratorio, fucina creativa.
Nella camera dell’artista – studiolo dormitorio – le idee riposano e giocano, sedimentano e fremono, invisibili perché mai mostrate fino al momento dello svelamento dell’opera. Esposizione.
Come nella camera magmatica del vulcano – serbatoio sotterraneo – dove il magma ristagna, si agita e ribolle, silente perché inascoltato fino al momento della risalita. Eruzione.